torna alla versione originale del documento

portale.parma  24/07/2014

Neve e ghiaccio: meno aderenza, più prudenza

SE C'E' LA NEVE
Quando c’è neve sulla strada, mantenere il controllo dell’auto diventa più difficile, perché l’aderenza delle gomme al suolo diminuisce anche dell'80% rispetto a quella che si avrebbe in condizioni normali.
Di conseguenza aumenta il rischio di sbandare o pattinare, soprattutto in frenata, in curva e in accelerazione.
 
Alcuni accorgimenti possono ridurre i rischi:
SE C'E' IL GHIACCIO
L’aderenza su strada ghiacciata è la più bassa in assoluto, e per questo la partenza, la frenata, l’accelerazione e la sterzata risultano difficilissime.
Le gomme termiche sono d'aiuto, ma non bastano a risolvere il problema, perchè non riescono a penetrare nel ghiaccio.
Occorre invece montare pneumatici chiodati, che con la parte sporgente del chiodo penetrano nello strato ghiacciato e non fanno scivolare il battistrada. 
 
Le gomme chiodate sono ammesse nel periodo 15 ottobre - 15 marzo, vanno montate sulle ruote di entrambi gli assi, e richiedono dietro alle ruote la presenza di appositi paraspruzzi.
 
Per ridurre il pericolo di perdere il controllo dell’auto è necessario ACCENTUARE LE PRECAUZIONI SUGGERITE IN CASO DI NEVE.
Bisogna tenere presente inoltre la possibilità di trovarsi all'improvviso in prossimità di lastre di ghiaccio.
 
È bene, quindi, ridurre particolarmente la velocità quando la temperatura è molto bassa e la strada è bagnata o innevata, e prestare particolare attenzione su tratti di strada in ombra, sui viadotti o all'uscita dalle gallerie, dove è più frequente che il ghiaccio si formi.
 
SE C'E' IL VETRO GHIACCIO
Se, durante una nevicata, si trovano una corrente di aria fredda a livello del suolo e uno strato di aria più calda in alto, quando la neve entra a contatto con una superficie congela all’istante, formando uno strato di ghiaccio.
 
È il cosiddetto vetro ghiaccio, che intacca e avvolge qualsiasi cosa – il fondo stradale, rami, arbusti, erba, cavi elettrici.
In presenza di vetro ghiaccio viaggiare è doppiamente pericoloso, talvolta del tutto impossibile, sia per le condizioni della strada, sia per il rischio molto alto di caduta di rami o interi alberi spezzati dal peso del ghiaccio.





data di modifica: 20/12/2010