CONSIGLIERA DI PARITA'

La firma del protocollo Consigliere - Dtl - 8 luglio 2016
8 luglio 2016 - Firma del protocollo di intesa tra Consigliere di Parità e direzione Territoriale del lavoro

Le Consigliere di Parità di Parma (nominate con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri di concerto con il Ministro del lavoro e delle Politiche Sociali del 22 maggio 2015) sono:

  • Mariantonietta Calasso (effettiva)
  • Manuela Cucchi (supplente)
 
FUNZIONI: promozione e controllo dell’attuazione dei principi di uguaglianza di opportunità e non discriminazione per donne e uomini nel lavoro.
Sono pubblici ufficiali, il loro mandato dura quattro anni.
 
COMPETENZE:
  • favorire l’uguaglianza sostanziale tra donna e uomo nell’accesso al lavoro e sui luoghi di lavoro mediante la promozione di azioni positive,
  • vigilare affinché negli ambienti di lavoro non si verifichino discriminazioni nei confronti delle donne e favorire una organizzazione del lavoro volta alla realizzazione di pari opportunità ,
  • promuovere una diversa organizzazione del lavoro per un equilibrio tra responsabilità familiari e professionali e per la condivisione di tali responsabilità tra i due sessi,
  • eliminare le disparità di cui le donne sono oggetto nell’accesso alla formazione, nell’accesso al lavoro, nella progressione di carriera, nella vita lavorativa e nei periodi di mobilità,
  • incentivare l’accesso al lavoro autonomo e alla formazione imprenditoriale
 
SPORTELLO
Le Consigliere di Parità ricevono su appuntamento:
-  il giovedì dalle 15 alle 17 nella sede della Provincia di Parma, Piazza della Pace 1.
È possibile richiedere un appuntamento presso l’Ufficio Consigliere di Parità
- via telefono (0521-931623)
 
Inoltre ricevono, sempre previo appuntamento, presso la Direzione territoriale del Lavoro in P.le Matteotti n.9, il martedì della seconda e della quarta settimana del mese, dalle ore 13,30 alle 15,30.
L'appuntamento si può richiedere per e-mail: consiglieraparita@provincia.parma.it
 
 
 
Foto gallery: 
Mariantonietta Calasso
Manuela Cucchi