Professioni turistiche

Con delibera di Giunta Regionale n. 1515  del 24/10/2011  sono state approvate dalla Regione Emilia Romagna le nuove “Disposizione attuative della L.R. n. 04/2000 per l’accesso alle attività di accompagnamento turistico in Emilia-Romagna”, per l'accesso alle professioni di guida turistica, accompagnatore turistico, guida ambientale escursionistica, che prevedono specifici corsi  corso di formazione professionale e il superamento delle verifiche previste (tranne che per coloro che sono già in possesso di particolari titoli, specificati nell’atto di Giunta Regionale. 

La predisposizione delle verifiche propedeutiche all’esercizio della professione e la verifica sull’idoneità delle aspiranti guide sono affidate a soggetti accreditati nell’ambito dei Piani di formazione professionale, gli stessi che avranno in carico la realizzazione di appositi corsi di formazione. 

Definizioni

E' GUIDA TURISTICA (**) chi, per attività professionale accompagna persone singole o gruppi di persone nelle visite ad opere d'arte, a musei, a gallerie, a scavi archeologici, illustrando le attrattive storiche, artistiche monumentali, paesaggistiche, naturali, etnografiche e produttive, ivi compresa la visita ai "siti" individuati dalla Regione* concernente "Atto di indirizzo e coordinamento in materia di guide turistiche". Patentino valido entro il territorio regionale.

 

E' ACCOMPAGNATORE TURISTICO (**) chi, per attività professionale, accompagna persone singole o gruppi di persone nei viaggi sul territorio nazionale o all'estero, cura l'attuazione del programma turistico predisposto dagli organizzatori, dà completa assistenza ai singoli o ai gruppi accompagnati, fornisce elementi significativi o notizie di interesse turistico sulle zone di transito, al di fuori degli ambiti di attività che rientrano nella specifica competenza delle guide turistiche. Patentino valido su tutto il territorio nazionale.

 

E' GUIDA AMBIENTALE - ESCURSIONISTICA (**) chi, per attività professionale, illustra a persone singole e gruppi di persone gli aspetti ambientali e naturalistici del territorio, conducendoli in visita ad ambienti montani, collinari, di pianura e acquatici, anche antropizzati, compresi parchi ed aree protette, nonché ambienti o strutture espositive di carattere naturalistico ed ecologico, con esclusione di percorsi di particolare difficoltà, posti su terreni innevati e rocciosi di elevata acclività, ed in ogni caso di quelli che richiedono l'uso di attrezzature e tecniche alpinistiche, con utilizzo di corda, piccozza e ramponi. La guida ambientale - escursionistica può essere specializzata nell'indirizzo previsto dal percorso formativo. Patentino valido su tutto il territorio regionale.

 

Può diventare guida o accompagnatore chi ha i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell'UE o la residenza in Italia da almeno tre anni.
  •  il possesso del diploma di Istruzione secondaria di secondo grado, o equivalente conseguito all'estero per il quale sia valutata l’equivalenza dalla competente autorità italiana;
  • il superamento delle verifiche previste per la professione per la quale si vuole ottenere l’abilitazione, secondo le modalità stabilite dalla delibera di Giunta regionale 1515/2011

 

Compiti della Provincia 

  • cura ed aggiorna gli elenchi di tutti gli operatori abilitati a svolgere le professioni turistiche,
  • rilascia agli idonei un attestato d'idoneità ed un tesserino personale di riconoscimento, che deve essere visibile durante l'attività professionale.

 


*  D.P.R. del 13/12/1995
** L.R. 04/2000 e s.m.i.

 


Per ulteriori informazioni:

Daria Dalcielo          tel 0521 931 899  e-mail: d.dalcielo@provincia.parma.it

Stefania Spaggiari  tel 0521 931 634  e-mail: s.spaggiari@provincia.parma.it