Sopralluogo del Presidente Fritelli alla Reggia di Colorno e ad Alma

Accompagnato dalla Sindaca di Colorno Michela Canova e dal Presidente di Alma Enzo Malanca. Ancora evidenti le tracce del passaggio dell’acqua. Ma Alma è già tornata operativa. Fritelli: “Ora occorre attivare la richiesta di risarcimento in tempi brevi e risolvere definitivamente il problema della chiusura delle arcate .”
Fritelli, Canova, Malanca nel primo cortile della Reggia
Fritelli, Canova, Malanca nel primo cortile della Reggia

Parma, 18 dicembre 2017 – Dopo la seduta del Consiglio provinciale dominata dalla conta dei danni dell’alluvione, in tarda mattinata il Presidente della Provincia Filippo Fritelli si è recato di persona a visitare la Reggia di Colorno.

E’ stato accompagnato dalla Sindaca Michela Canova e da Enzo Malanca presidente della Scuola Internazionale di cucina  di Alma, che ha sede nella Reggia.

Fritelli ha avuto parole di elogio per i tecnici provinciali, che sono intervenuti tempestivamente e senza risparmiarsi e per la struttura di Alma, che a pochi giorni dall’alluvione è di nuovo operativa.

“Ora occorre attivare la richiesta di risarcimento in tempi brevi – ha affermato Fritelli -  Dopo la risposta delle assicurazioni attiveremo la Protezione Civile Regionale per la somme restanti. E ci prendiamo l’impegno di risolvere definitivamente il problema della messa in sicurezza delle arcate, da cui è entrata l’acqua della piena.”

 

Data dell'articolo: 

18 Dicembre 2017
Foto gallery: 
Fritelli e Malanca all'entrata della Reggia
Fritelli e Malanca nel primo cortile della Reggia
Fritelli e Malanca nel giardino di Alma
Fritelli e Malanca in Alma - la cottura dei panettoni
Fritelli, Canova, Malanca nel primo cortile della Reggia
Fritelli, Canova, Malanca nel primo cortile della Reggia
Il primo cortile, dalla parte delle arcate